sabato 21 novembre 2009

CONCRETIZZARE, PARTECIPARE.


Dobbiamo fare di più. Si può fare di più. Proposta per realizzare un piccolo mercato dell'usato. Perkè? Perchè comprare nuovo significa mettere in circolazione altri rifiuti che magari non servono, perkè molte volte si buttano oggetti che funzionano ancora ma che non servono più. Riutilizza. Riusa. Per collaborare a ridurre i prodotti post consumi bisogna fare rete ed informazione. Mi capita molte volte che giu a via zambrano (ex discarica) vedo oggetti che sono praticamente ancora riutilizzabili oppure prendere prodotti destinati al rifiuto da rimettere in vita. Ma purtroppo sono fermi e bloccati nel centro di trasferenza momentaneo. Bici per bambini, passeggini, culle, frigoriferi, micronda, cucine, mobili ecc... Abbiamo proposto al nostro primo dipendente e il geometro V.Leo di realizzare una piattaforma di raccolta per materiali usati non ancora destinati ad essere rifiuto. L'idea sembra che sia stata recepita dai i nostri dipendenti. Speriamo che una proficua collaborazione fra i cittadini e l'ammistrazione sia l'inizio di una intesa che miri a migliorare il nostro paese. Però permettemi di fare una appunto: le strade sono sporche perchè i cittadini sporcano troppo, l'immondizia è aumentata, non abbiamo un'isola ecologica, non abbiamo un sito di compostaggio, ma si sta progettando un percorso che riorganizzi la nostra Siano in modo civile e sicuro. Iscrivetevi al comitato cittadino e collaboriamo insieme per portare avanti le denunce che possono rendere il nostro paese più civile.

Nessun commento:

UN PAESE ESEMPIO

Loading...